Come promesso ecco il terzo ed ultimo post relativo al Bilancio di Previsione 2014! Parliamo quindi di Sviluppo ed Innovazione: in merito a questo referato e come avevo già anticipato pubblicamente nei vari post passati, stiamo lavorando ad un progetto davvero ambizioso quale è  l’Agenda Digitale Comunale.

Scrivici se vuoi saperne di più!!  sangiorgio2020@gmail.com

Per raggiungere questo importante obbiettivo, sarà necessario predisporre un documento, di supporto ed importante per poter ragionare a 360 gradi sull’Innovazione, perchè è un elemento strategico ed ha la necessità di sviluppare un progetto valido e di lungo respiro, che guarda ai prossimi 4 – 5 anni e non solo al futuro immediato.

L’Agenda Digitale sarà il contenitore di tutto il settore dell’Innovazione.

Per rafforzare questo importante progetto e dargli un ulteriore spinta grazie alla condivisione ed al confronto, è necessaria la costituzione di un Forum Sviluppo ed Innovazione, per il quale è già stato predisposto ed approvato in Consiglio Comunale il relativo regolamento.

Perché un Agenda Digitale Comunale?

L’Agenda Digitale Comunale sarà un documento programmatico che definirà come la cittadinanza intende utilizzare le innovazione tecnologiche (cosiddette ICT – tecnologie dell’informazione e comunicazione) per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Avere una propria agenda digitale è una raccomandazione a livello europeo. Anche la Commissione dell’Unione Europea, infatti, ha presentato un’agenda digitale, una delle sette iniziative faro per il 2020 che fissa obiettivi per la crescita di tutti i paesi dell’Unione. Anche nella nostra San Giorgio quindi, vogliamo adottare un’Agenda Digitale Comunale per  potenziare gli aspetti che ci vedono già all’avanguardia e dare il via a nuove attività e progetti, con il concorso di tutti gli attori sociali, da quello dei singoli cittadini a quello delle organizzazioni, delle istituzioni, delle associazioni d’interesse e rappresentanza. Sarà il nostro modo di diventare in futuro una smart city.

L’Agenda Digitale del Comune di San Giorgio, si pone un importante obiettivo:

quello di contribuire ad un  maggiore coinvolgimento della cittadinanza, della società civile e del tessuto produttivo, attraverso l’uso della tecnologia, collegando stili di vita e consumo, bisogni e aspirazioni di residenti, attività economiche, city user e turisti.

L’Agenda Digitale dovrà quindi porsi al servizio della multiforme comunità sangiorgina, della sua coesione, delle sue relazioni e del suo potenziale di innovazione.

Il confronto sull’Agenda Digitale sarà oggetto di un percorso partecipato.
Tale percorso vedrà coinvolti portatori di interesse, imprese e cittadini in vari momenti offline e online di elaborazione e co-definizione della nostra progettualità.

Cosa metteremo di concreto quindi in campo approvando questo bilancio di previsione?

Moltissimo. A dimostrazione che questa Amministrazione crede all’unanimità nell’investimento di risorse economiche nelle nuove tecnologie e nel settore informatico, siamo riusciti a stanziare fondi importanti necessari alla concretizzazione di progetti innovativi che vi illustro dettagliatamente qui di seguito:

  • n. 6 Hot Spot (punti di accesso WiFi ad internet gratuito) interni per il complesso di Villa Dora così indicativamente suddivisi:
    • n.2 per la biblioteca Comunale;
    • n.2 per l’ampliamento biblioteca (ex Ater);
    • n.2 per l’edificio ampliato (ex Liberty);
  • n.3 Hot Spot (punti di accesso WiFi ad internet gratuito) interni per il complesso municipale così indicativamente suddivisi:
    • n.2 per l’ala sud (sede di varie associazioni);
    • n.1 per la sala consiliare;
  • n.1 Hot Spot (punti di accesso WiFi ad internet gratuito) esterno che amplia ulteriormente l’attuale area esterna già coperta da internet compresa tra il Municipio e Villa Dora;
  • acquisto e montaggio di varie macchine ed attrezzature d’ufficio in sostituzione delle esistenti ormai obsolete e danneggiate (nuovo server, pc, stampanti)
  • allacciamento con fibra ottica del complesso di Villa Dora alla banda larga che entro l’anno collegherà il Municipio. Questo permetterà ai due complessi pubblici più importanti del Comune di “viaggiare alla stessa velocità”;
  • allacciamento con fibra ottica delle scuole medie e delle scuole elementari che sono già entrambe singolarmente collegate alla banda larga ma che necessitano di un collegamento veloce interno tra di loro;

Sottolineo che questi importanti investimenti, una volta concretizzati, potranno avere positivo ed immediato riscontro per i cittadini, ad esempio:

  1. ampliando la copertura del servizio gratuito di accesso ad internet, un valore aggiunto notevole a quello che già offriamo. Un esempio: pensate a quanti utenti ne beneficeranno solamente all’interno del complesso di Villa Dora, parliamo di oltre 30.000 visite nel 2013, che con la futura apertura dei nuovi edifici saranno destinate ad aumentare in maniera esponenziale;
  2. connettendo le strutture pubbliche alla banda larga avremo un netto miglioramento della qualità del lavoro per i dipendenti del Comune che di fatto ricadrà positivamente sui vari servizi forniti ai cittadini.

Sembrano piccole cose, dettagli, ma se questi li sommiamo quello che già abbiamo fatto nel primo anno di mandato ed quello che faremo di qui ai prossimi anni, il nostro Comune non potrà fare altro che continuare nella scalata alla classifica dei Comuni più innovativi e tecnologici della Regione.

Un caro saluto.

Davide Bonetto
Assessore Urbanistica, Sviluppo e Innovazione

Annunci
commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...