Posts contrassegnato dai tag ‘cultura digitale’

A San Giorgio di Nogaro è arrivata la  banda ultralarga e saranno disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese con velocità di connessione fino a 200 Megabit al secondo.
Famiglie e imprese di San Giorgio di Nogaro potranno usufruire di connessioni con velocità fino a 200 Megabit al secondo, che miglioreranno nettamente l’esperienza della navigazione in rete da casa o dall’azienda, abilitando nuovi servizi.
Entriamo quindi concretamente nel futuro con questi nuovi servizi tecnologici, che tanto erano attesi dai cittadini e dalle imprese di San Giorgio di Nogaro. Dopo la connessione alla banda larga pubblica degli edifici comunali strategici, la conseguente attivazione del servizio internet gratuito comunale tramite WiFi a copertura della quasi totalità del centro storico, quest’anno riusciremo a portare la banda ultralarga fissa e mobile nelle case e nelle aziende dei sangiorgini. Un risultato storico che corona 4 anni di intenso lavoro – nel campo dell’innovazione – da parte dell’Amministrazione comunale sia in termini di investimenti infrastrutturali sia in termini di sensibilizzazione e formazione nel campo delle tecnologie digitali e delle ICT (Information and Communication Technologies).

Il termine “Smart City” per San Giorgio di Nogaro non è più un’utopia, ma una vera e propria realtà”

Save

Ma non ci siamo fermati qui. Grazie alla preziosa collaborazione di Alex Targato abbiamo creato ed ideato una specifica pagina con il fine di informare i cittadini sulla nuova tecnologia FTTC (Fiber-To-The-Cabinet) in costruzione a San Giorgio di Nogaro mediante specifici post-social che fungano da punto di riferimento per la conoscenza dello stato dei lavori in corso.

Seguiteci in diretta su Facebook cercando @digitalsangiorgio oppure cliccando comodamente sul seguente link: 

Digital San Giorgio di Nogaro

20264935_256948724802371_418349147764629882_n

Inoltre è stata predisposta la mappa tecnologica interattiva di San Giorgio di Nogaro con la posizione delle varie infrastrutture presenti.
Sarà quindi possibile interagire con le specifiche icone per avere maggiori dettagli ed informazioni.

Schermata del 2017-07-29 14:53:54

Clicca QUI per accedere alla mappa interattiva

La mappa interattiva è aggiornata ogni lunedì del mese.

Per eventuali richieste di informazioni più specifiche scrivete una email a fibraotticasangiorgio@gmail.com

Non solo nuovi servizi per i cittadini, ma informazione costante, possibilità di interagire, chiedere e di informarsi. Un principio base della buona amministrazione di un territorio.

 

Save

Save

Save

Save

Save

Annunci

Posso annunciarvi che – per San Giorgio di Nogaro – il 2017 sarà l’anno della connettività internet ultra veloce.

A San Giorgio di Nogaro arriva la  banda ultralarga grazie alla realizzazione di una la rete in fibra ottica di TIM.  Saranno disponibili servizi innovativi a cittadini e imprese con velocità di connessione fino a 100 Megabit al secondo.

Grazie all’accordo siglato tra TIM e Amministrazione comunale, si prevede di raggiungere la quasi totalità della popolazione, grazie alla posa di 15 chilometri di cavi in fibra ottica che collegheranno 15 armadi stradali e copriranno 3.500 unità immobiliari.
Per la posa dei cavi verranno utilizzate le infrastrutture esistenti sia di proprietà di TIM sia pubbliche, in accordo con l’Amministrazione, come ad esempio quella per la pubblica illuminazione . In caso di scavi, saranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali.
Famiglie e imprese di San Giorgio di Nogaro potranno usufruire di connessioni con velocità fino a 100 Megabit al secondo, che miglioreranno nettamente l’esperienza della navigazione in rete da casa o dall’azienda, abilitando nuovi servizi.
Con la fibra sarà possibile accedere a contenuti anche in HD, giocare on line in modalità multiplayer in alta qualità e contemporaneamente fruire di contenuti multimediali su smartphone, tablet e smart TV.
Le imprese invece potranno accedere a soluzioni professionali evolute sfruttandone al meglio le potenzialità, dalla telepresenza alla videosorveglianza. Un passaggio importante che apre nuove possibilità per i settori sia pubblici che privati in tematiche come la sicurezza, il monitoraggio del territorio o l’info mobilità. Tutte nuove possibilità per un territorio comunale smart e 3.0.

Entriamo quindi concretamente nel futuro con questi nuovi servizi tecnologici, che tanto erano attesi dai cittadini e dalle imprese di San Giorgio di Nogaro. Dopo la connessione alla banda larga pubblica degli edifici comunali strategici, la conseguente attivazione del servizio internet gratuito comunale tramite WiFi a copertura della quasi totalità del centro storico, quest’anno riusciremo a portare la banda ultralarga fissa e mobile nelle case e nelle aziende dei sangiorgini.

Un risultato storico che corona 4 anni di intenso lavoro – nel campo dell’innovazione – da parte dell’Amministrazione comunale sia in termini di investimenti infrastrutturali sia in termini di sensibilizzazione e formazione nel campo delle tecnologie digitali e delle ICT (Information and Communication Technologies).

Il termine “Smart City” per San Giorgio di Nogaro non è più un’utopia, ma una vera e propria realtà”

12068032_10207925267194191_2078125874_n (1)

Anche qui una doverosa premessa, in due anni di mandato il Comune ha  fatto passi da gigante nel campo delle nuove tecnologie, dell’informatica e delle TIC (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione).

San Giorgio è riconosciuta anche da Insiel come uno dei comuni medio/piccoli che in questi ultimi due anni  ha più investito risorse economiche in questo campo e quindi anche esempio di ente locale virtuoso dal punto di vista dell’innovazione. Non torno a rielencare quanto già fatto (30 hot spot wifi pubblici connessi alla banda larga pubblica, aggiornamento sistema informatico gestionale della biblioteca, ecc) un esempio evidente però voglio portarlo:

nel 2014 abbiamo investito circa 15.000 euro in lavori di allacciamento in fibra ottica (telefonia/internet/dati) di Villa Dora al Municipio, questo modesto investimento ci ha permesso di ottimizzare la contrattualistica telefonica-internet comunale realizzando successivamente un sistema telefonico generale in VoiP realizzando un unico nuovo centralino e sostituendo tutti gli apparecchi telefonici. Il risparmio previsto annualmente rispetto al passato si attesta in circa 7.000 euro annui, pertanto, in soli 3 anni rientreremo ampiamente dell’investimento sia della fibra, sia di un impianto telefonico di nuova generazione. Questo è un classico esempio di buona amministrazione, ossia:

 investimento, miglioramento del servizio, riduzione della spesa.

Detto questo passiamo a quanto ci aspetta nei prossimi mesi:

  1. Sempre nell’ottica dell’ampliamento della copertura internet pubblica in WiFi legata ad una completa interconnessione in banda larga degli edifici pubblici, estenderemo la dorsale della fibra ottica comunale alla nuova autostazione degli autobus;
  1. Compatibilmente alla disponibilità ufficiale, (per ora solo ufficiosa) da parte di INSIEL valuteremo e successivamente con l’ok dei Consiglieri Comunali realizzeremo un nuovo impianto riprese audiovisivo presso sala consiliare Municipio
  1. Attiveremo le APP gratuite INSIEL sul portale comunale:
    1. piano regolatore online;
    2. geosegnalazioni;
  2.  spese servizi informatiche varie – imprevisti – Acquisto nuove licenze e programmi PC
  1. Da settembre verrà convocato il Forum sviluppo e innovazione che si occuperà di sviluppare in maniera aperta l’Agenda Digitale Comunale al fine Sarà necessario predisporre un documento, di supporto ed importante per poter ragionare a 360 gradi sull’Innovazione, perchè è un elemento strategico, ma ha la necessità di sviluppare un progetto valido e di lungo respiro, che guarda ai prossimi 4 – 5 anni e non solo al futuro immediato.

L’Agenda Digitale sarà il contenitore di tutto il settore dell’Innovazione e sarà collegata ai nuovi progetti e linee politiche di pianificazione urbanistica che vi ho illustrato prima

Perché un agenda digitale  locale?

L’agenda digitale locale è un documento programmatico che definisce come la cittadinanza intende utilizzare le innovazione tecnologiche (cosiddette ICT – tecnologie dell’informazione e comunicazione) per migliorare la qualità della vita dei cittadini. Avere una propria agenda digitale è una raccomandazione a livello europeo. Anche la Commissione dell’Unione Europea, infatti, ha presentato un’agenda digitale, una delle sette iniziative faro per il 2020 che fissa obiettivi per la crescita di tutti i paesi dell’Unione. Anche nella nostra San Giorgio quindi, adotteremo un’agenda digitale locale per  potenziare gli aspetti che ci vedono già all’avanguardia e dare il via a nuove attività e progetti, con il concorso di tutti gli attori sociali, da quello dei singoli cittadini a quello delle organizzazioni, delle istituzioni, delle associazioni d’interesse e rappresentanza. Sarà il nostro modo di diventare in futuro una smart city.

L’Agenda Digitale del Comune di San Giorgio, si pone un importante obiettivo: quello di contribuire ad un  maggiore coinvolgimento della cittadinanza, della società civile e del tessuto produttivo, attraverso l’uso della tecnologia, collegando stili di vita e consumo, bisogni e aspirazioni di residenti, attività economiche, city user e turisti.

L’Agenda Digitale dovrà quindi porsi al servizio della multiforme comunità sangiorgina, della sua coesione, delle sue relazioni e del suo potenziale di innovazione.

Il confronto sull’Agenda Digitale sarà oggetto di un percorso partecipato.

Tale percorso vedrà coinvolti portatori di interesse, imprese e cittadini in vari momenti offline e online di elaborazione e co-definizione della nostra progettualità.

A presto!

Davide

MV 29-09-15

itinerannia

 

“ItinerAnnia – Eventi tra Gusto ed Arte”

 

Da quest’anno l’obiettivo prefisso è stato quello di iniziare una sorta di restyling dell’evento, senza stravolgere l’impianto ben funzionante, senza enormi rivoluzioni, ma cercando di implementare, migliorare, un tassello alla volta il livello della manifestazione al fine di alzare ulteriormente l’asticella.

I tempi non sono certamente i migliori, mi riferisco alle esigue possibilità economiche degli enti locali, ma appunto questo stimolo richiede e richiederà sempre di più uno sforzo mentale degli organizzatori sempre più intenso, per sopperire questi impedimenti, inventandosi proposte innovative con nuove idee.

Per la prima volta infatti, Itinerannia avrà un vero e proprio punto informativo ufficiale, un riferimento per tutti (non solo per il pubblico) all’interno nel nuovo edificio “Centro di Aggregazione Giovanile” costruito antistante lo splendido comparto di Villa Dora, proprio nel cuore della festa con una conseguente altissima visibilità e fruibilità. Uno spazio attraente esteticamente, moderno, dotato di vari dispositivi multimediali interni ed esterni. Un’infrastruttura perfetta per questa funzione di promozione.

Una sorta di Infopoint che però non sarà fine esclusivamente all’evento di Itinerannia in sé, ma  vuole essere di più ampio respiro, infatti sarà sperimentato come futuro punto di informazione turistica e culturale aperto tutto l’anno ed a disposizione dell’intero territorio limitrofo.

Mi spiego meglio: questo spazio durante Itinerannia sarà a completa disposizione dei 7 comuni partner cella manifestazione con la possibilità pertanto di offrire e promuovere al pubblico della festa le loro rispettive ricchezze locali, peculiarità, eventi.

Quindi un’apertura concreta di San Giorgio al territorio che lo circonda poiché siamo perfettamente consci che, soprattutto nei nostri piccoli paesi privi di fatto di note ed importanti mete e luoghi di rilievo turistico, è appunto estremamente fondamentale lavorare in maniera sinergica; dobbiamo raggruppare tutte le numerose e incredibili piccole e magari poco conosciute biodiversità che contraddistinguono il nostro territorio, creare dei pacchetti completi ed appetibili mettendoli a disposizione del pubblico, del turista italiano e straniero.

Questa sarà la mission del nuovo infopoint che stiamo lanciando.

Un ringraziamento quindi ai rappresentanti dei comuni partner che hanno aderito a questa proposta con entusiasmo. Inoltre dobbiamo ringraziare l’agenzia regionale Turismo FVG,  che ha apprezzato il nostro sforzo ed il valore del progetto sostenendoci fattivamente con forniture di materiali turistici della Regione Friuli Venezia Giulia, dandoci inoltre la possibilità di essere tra le manifestazioni regionali che – scusate il termine ciclistico – lanceranno la volata ad “EXPO  e territori”, ovvero l’importantissimo programma regionale legato ad EXPO Milano 2015.

Permetteteci quindi: per San Giorgio di Nogaro, o meglio per Itinerannia sarà un orgoglio essere tra i protagonisti concreti nell’anno, forse, più importante per quanto riguarda l’enogastronomia, il turismo e la cultura.

Infine, un appunto importante: Itinerannia con il passare degli anni sta camminando sempre di più da sola, grazie in primis alla Pro Loco locale ed all’associazione UMF Sonica, oltre alle altre numerose associazioni locali e volontari che si attivano sempre di più per ampliare l’offerta degli eventi all’interno della manifestazione. Senza ognuno di loro, probabilmente Itinerannia non avrebbe un presente ed un futuro.

Infine un’altra piacevole novità caratterizzerà la quattro giorni di kermesse sangiorgina che poteva non arrivare dall’associazione più “innovativa” della zona: S@nGiorgio2020

Queste ragazze e ragazzi, che peraltro saranno presenti fisicamente all’interno dell’infopoint come supporto ufficiale tecnico/logistico e front office, in questi ultimi due mesi hanno eseguito un lavoro artistico emozionale su tutto il territorio comunale, al fine di dare vita e movimento alla nostra nuova guida turistica locale “San Giorgio di Nogaro. Una guida per emozioni. Una realizzazione video/amatoriale incredibile senza l’appoggio di alcun professionista nel settore della fotografia e dei video.

Invito quindi tutta la cittadinanza, operatori e ospiti a venire ad ammirare in anteprima i 4 video emozionali il giorno lunedì 1 giugno alle ore 18.30 presso la sala multimediale dell’infopoint a Villa Dora!

Per i più curiosi, pregustate un “assaggio” del progetto nel trailer qui sotto:

E sono 14.  

Quattordicesima edizione per la manifestazione più grande ed importante del nostro territorio:

ITINERANNIA

“Eventi tra gusto ed Arte”

San Giorgio di Nogaro
da sabato 30 MAGGIO a martedì 2 GIUGNO

Clicca sopra per visualizzare il programma completo!

itinerannia

visita il sito